rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Calcinaia

Ruba due cellulari nascondendoli nelle parti intime: arrestata 41enne di Calcinaia

E' accaduto in provincia di Lucca. La donna ha prima tentato di rubare in un negozio. Dopo la perquisizione al comando della Municipale ha tentato di rubare un altro telefono ai poliziotti

E' entrata in un negozio di abbigliamento chiedendo di visionare alcuni capi. Poi, approfittando di un momento di distrazione della titolare, le ha rubato il cellulare che era poggiato su un bancone, nascondendolo nelle parti intime e allontanandosi dall'esercizio. Accortasi del furto, la commerciante ha chiamato il 112 che in pochi minuti l'ha rintracciata.

E' accaduto mercoledì 14 settembre a Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca. Protagonista di questa vicenda una 41enne residente a Calcinaia, ma da alcuni giorni domiciliata nel comune lucchese. La donna è poi stata accompagnata dai Carabinieri al comando della Polizia Municipale dove è stata sottoposta a perquisizione, con il rinvenimento del cellulare nelle parti intime.

Accorgendosi della presenza di un cellulare di servizio negli uffici dei Vigili, la donna ha poi tentato di rubare anche questo, nascondedolo ancora una volta nelle parti intime. Fatta salire nuovamente sulla macchina dei Carabinieri per essere accompagnata in caserma, la donna ha spostato il telefonino sotto un tappetino dell’auto, per poi riprenderlo in un secondo momento. Una volta scesa i militari si sono però accorti del nuovo furto. La donna è stata arrestata in flagranza di furto aggravato continuato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba due cellulari nascondendoli nelle parti intime: arrestata 41enne di Calcinaia

PisaToday è in caricamento