Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Gagno / Via Pietrasantina

Ruota panoramica in Pietrasantina: "Proposta ridicola, la zona è squallida"

Dure le parole della presidente di Confcommercio sulla posizione scelta per l'attrazione. Critico anche il consigliere di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini

La ruota panoramica di Londra

Arrivano le prime reazioni, non particolarmente positive in realtà, sulla delibera di Giunta che prevede l'installazione di una ruota panoramica nel parcheggio scambiatore di via Pietrasantina. Ad essere criticata non è tanto l'idea di offrire alla città e soprattutto ai turisti un giro sulla 'giostra', ma la sua collocazione. "A Parigi - afferma Federica Grassini, presidente di Confcommercio Pisa - la Grande Roue di 65 metri di altezza, si trova in uno dei punti più suggestivi della città: in Place de La Concorde, tra i magnifici giardini delle Tuileries antistanti il Louvre e i famosissimi Champs-Elysées, con vista sul Lungosenna, sul Palazzo di Ghiaccio, il Museo D’Orsay e, ovviamente, la Tour Eiffel. A Londra la London Eye, ruota panoramica ultra moderna di 135 metri di altezza, massima attrazione cittadina, è stata costruita sulle rive del Tamigi, di fronte al Big Ben, al Palazzo e all’Abbazia di Westminster. Noi pisani dove andiamo a posizionare la nostra ruota panoramica? Al parcheggio scambiatore di via Pietrasantina, una delle zone più squallide e desolate della città. La proposta è talmente ridicola che si commenta da sola. Immaginate le foto ricordo della nostra Pisa che si porterebbero a casa milioni di turisti stranieri, non solo costretti ad attraversare il degrado per raggiungere la Torre, ma ora anche invitati a fotografarlo dall’alto - sottolinea Grassini - ma a nessuno è venuto in mente che forse la ruota panoramica la si potrebbe collocare sul Lungarno, nelle zone verdi in prossimità degli Arsenali Repubblicani, spesso al centro delle cronache per episodi di spaccio?". 

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il capogruppo in Consiglio Comunale di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini: "L’idea di posizionare una ruota panoramica nel parcheggio scambiatore pensavo fosse e rimanesse solo un’idea quando ci fu prospettata in Commissione, infatti le ruote panoramiche sono una attrazione per far vedere tutto quello che c’è intorno e il parcheggio scambiatore di via Pietrasantina è contornato da cimiteri: cimitero suburbano, tumulo del principe etrusco, cimitero degli inglesi, cimitero ebraico e quello monumentale. Belli quanto vogliamo, ma pur sempre cimiteri". "La Torre - prosegue Nerini - si trova a 700 metri, se ne vedrà solo la cima e forse in altre parti della città, mi viene in mente il parco della Cittadella, la ruota sarebbe più apprezzabile. Valutando poi l’interesse economico-commerciale che potrebbe avere l’opera nella data posizione si scopre il vero motivo di tale collocazione che è molto più banale". "La zona - conclude l'esponente di Nap - era stata preparata per accogliere le bancarelle del Duomo sfrattate, ci sono stati spesi diversi soldi e evidentemente qualcuno ha paura che sia chiesto conto di queste spese e ci si è inventati questo utilizzo dell’area. La ruota panoramica, che potrebbe essere un’attrazione, è invece un tappo ad una delle innumerevoli falle dell’amministrazione a guida PD".

A tirare le conclusioni, riflettendo sulle opportunità turistiche che la città dovrebbe offrire, è ancora Federica Grassini di Confcommercio: "Accogliamoli dalla porta principale e non dal garage i nostri ospiti, accogliamoli in una città sicura e pulita, invitiamoli a trattenersi più a lungo senza depredarli con tariffe di parcheggio illogiche, facciamogli conoscere la nostra città per intero da piazza della Stazione fino alla Torre, incentiviamoli a fermarsi a degustare le nostre specialità enogastronomiche di grande qualità, a comprare nei nostri bei negozi, a concludere che a Pisa si sta talmente bene, che forse vale la pena fermarsi qualche giorno in più e pernottare in uno dei nostri tanti accoglienti alberghi. A noi di Confcommercio - conclude - il cammino che porta al miglioramento sembra semplice, senza necessità di consulenze bocconiane, basta che la politica attui scelte ponderate sulle necessità dei cittadini e di tutte le imprese del settore turistico-commerciale e non a vanvera”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruota panoramica in Pietrasantina: "Proposta ridicola, la zona è squallida"

PisaToday è in caricamento