rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Saldi invernali a Pisa: il 4 gennaio parte l'assalto al vero affare

Sabato si aprirà il sipario sul periodo degli sconti. Gli acquirenti potranno acquistare a prezzi più bassi i capi della stagione invernale. Attenzione però a non prendere fregature: ecco alcuni consigli utili

Chi ha avuto pazienza e ha preferito aspettare i saldi per acquistare quel cardigan così carino oppure quel paio di pantaloni così originali, può finalmente scatenarsi in giro per i negozi: il 4 gennaio infatti arrivano i saldi invernali. Non è però tutto oro ciò che luccica e anche in tempo di ribassi è bene prestare attenzione per evitare di prendere fregature.

Innanzitutto il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare. Il consumatore deve denunciare al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. La merce posta in vendita sotto la voce 'Saldo' deve essere l’avanzo di quella della stagione che sta finendo e non fondi di magazzino. Sulla merce è obbligatorio il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato; il prezzo deve essere inoltre esposto in modo chiaro e ben leggibile. Nei negozi che espongono in vetrina l’adesivo della carta di credito o del bancomat, il commerciante è obbligato ad accettare queste forme di pagamento anche in occasione dei saldi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi invernali a Pisa: il 4 gennaio parte l'assalto al vero affare

PisaToday è in caricamento