Cronaca

Salute e sicurezza nei trasporti terrestri: convegno al Cnr

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il 25 giugno nell’Auditorium dell’Area della ricerca del Cnr (San Cataldo – inizio alle 8.30) si terrà il convegno nazionale dal titolo: “La salute e la sicurezza nei trasporti terrestri: ruolo degli operatori della salute, delle parti sociali e delle istituzioni”, organizzato dal Dr. Alfonso Cristaudo (nella foto), direttore dell’Unità operativa di Medicina del lavoro dell’Aoup e dalla Simlii-Società italiana di medicina del lavoro e igiene industriale.  Nel corso del convegno saranno presentate le linee guida Simlii sull’argomento, coordinate dal Dr. Cristaudo. I contenuti del convegno sono stati pensati per la specifica figura dei “medici competenti”, per i medici del lavoro e per tutti gli operatori non medici che devono affrontare le problematiche della valutazione del rischio e della sorveglianza sanitaria del personale addetto alla guida nel settore dei trasporti terrestri, dove vige una notevole complessità e variabilità in funzione delle diverse dimensioni aziendali, delle tipologie di trasporto considerato (ferroviario, stradale, intraziendale), del tipo di trasporto (persone o merci, anche pericolose), dell'organizzazione del lavoro (in proprio o per conto terzi). Uno scenario del genere presuppone che i medici del lavoro siano perciò chiamati a collaborare con altri soggetti per l’individuazione dei pericoli e la valutazione dei rischi specifici e per la sorveglianza sanitaria. Anche i riferimenti legislativi sono diversi, in funzione della tipologia di sorveglianza sanitaria e di giudizio di idoneità richiesto. Il convegno, presentando le linee guida, vuole pertanto illustrare tutti gli aspetti trattati, dalla descrizione dei compiti lavorativi all'esposizione ai rischi professionali, agli infortuni e incidenti, ai disturbi e alle patologie professionali fino alle modalità di sorveglianza sanitaria, alla normativa e alle misure di prevenzione necessarie alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori del comparto.

 Sono previsti 6 crediti ECM per medici, infermieri e tecnici della prevenzione. Le iscrizioni possono essere fatte on-line al seguente indirizzo:
https://www.briefingstudio.it/eventi-in-programma.html?task=eventi&id=158&f=prossimi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute e sicurezza nei trasporti terrestri: convegno al Cnr

PisaToday è in caricamento