Calambrone, due bambini rischiano di annegare: salvati

La 15enne ha cercato di recuperare il bambino che non riusciva a tornare a riva ma si è trovato anch'esso in grande difficoltà. Fondamentale l'intervento del bagnino

Momenti di paura nel primo pomeriggio di oggi, 19 agosto, alla spiaggia libera di Calambrone, adiacente allo stabilimento balneare dei Vigili del fuoco di Livorno. Un bambino, mentre stava facendo il bagno, si è trovato in grande difficoltà non riuscendo a tornare a riva. Una quindicenne che si trovava lì vicino in acqua ha tentato così un primo soccorso, ma a sua volta ha rischiato di annegare. Il bagnino in forze allo stabilimento dei Vigili del fuoco, accortosi della situazione, è riuscito, con l'aiuto del personale del lido, a portare in salvo i due bambini in difficoltà.

Il bambino è stato affidato ai genitori mentre la 15enne, in un primo momento, è stata accolta nello stabilimento dei pompieri perché era sotto shock per quanto accaduto. Qui, insieme ai familiari, ha atteso l'arrivo del personale del 118 che, dopo averla visitata, ha atteso che si riprendesse dal grande spavento. Dopo una mezz'ora la ragazza è tornata alla spiaggia libera.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento