Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Carabinieri: cambio al vertice delle Compagnie di Pisa e Pontedera

Il Maggiore Salvatore Leone e il Maggiore Carmine Gesualdo sono i nuovi comandanti che arrivano nella nostra provincia insieme al neo comandante provinciale Giulio Duranti

Sopra il Comandante della Compagnia di Pisa Salvatore Leone, nell'altra foto il Comandante della Compagnia di Pontedera Carmine Gesualdo

Hanno preso servizio nei giorni scorsi i nuovi Comandanti delle Compagnie di Pisa e Pontedera; si tratta di due Ufficiali Superiori di provate capacità, con solidi bagagli professionali e variegate esperienze di comando che dunque arrivano in provincia insieme al neo Comandante provinciale Giulio Duranti.

Il Maggiore Salvatore Leone, neo Comandante della Compagnia Carabinieri di Pisa, napoletano, sposato e padre di due figli, ha intrapreso la carriera militare nel 1996, frequentando dapprima la Scuola Marescialli di Firenze, quindi, con il grado di Maresciallo, ha svolto servizio presso diversi reparti dell’Organizzazione Mobile e Speciale a Roma.
Nel 2003 vince il concorso per Ufficiali e, dopo la frequenza del Corso Applicativo presso la Scuola Ufficiali di Roma, ricopre, dal 2004 al 2007, l’incarico di Comandante del Plotone di Rappresentanza del Gruppo Carabinieri di Roma. Dal 2007 al 2008 è Comandante del Reparto Servizi Sicurezza Enti Vari di Roma, per poi passare, dal 2008 al 2015, al comando della Compagnia Speciale del Gruppo Carabinieri di Roma.
L’ultimo incarico retto, dal 2015 al settembre 2019, è quello di Comandante della Compagnia Speciale di Pronto Intervento del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.
L’Ufficiale è laureato in giurisprudenza ed è insignito di medaglia d’argento al merito di lungo comando.

Il Maggiore Carmine Gesualdo, neo Comandante della Compagnia Carabinieri di Pontedera, si è arruolato nell’Arma nel 1987; frequenta, dunque, il biennio di formazione presso la Scuola Sottufficiali e, dal 1990 al 1994, comanda la Stazione Carabinieri di Ficuzza-Corleone,maggiore Carmine Gesualdo carabinieri pontedera-2 in provincia di Palermo. Dal 1994 al 1997 è addetto al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo e, dal 1997 al 2002, ricopre l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di S. Martino in Argine, nel bolognese. Nel 2002 vince il concorso da Ufficiale nell’Arma dei Carabinieri e frequenta il Corso Applicativo presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, quindi, dal 2003 al 2007, con il grado di Sottotenente, è il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vittoria, in Sicilia. Dal 2007 al 2014, con il grado di Tenente e poi di Capitano, comanda il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa e, infine, dal 2014 al settembre 2019 comanda il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale della Calabria con sede a Cosenza. L’Ufficiale è laureato in giurisprudenza, possiede numerose specializzazioni di settore ed ha all’attivo la frequenza di numerosi corsi di specializzazione professionale, oltre ad aver raggiunto una solida esperienza nel settore della tutela del Patrimonio Culturale. E’ insignito di medaglia d’oro al merito di lungo comando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri: cambio al vertice delle Compagnie di Pisa e Pontedera

PisaToday è in caricamento