menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giuliano Terme: 210mila euro per i buoni spesa

Al via da lunedì 21 dicembre le domande online. Corucci e Meucci: "Non occorre Spid, il sistema funziona con la tessera sanitaria"

Prenderà il via dalla prossima settimana il sistema attraverso cui il Comune di San Giuliano Terme provvederà alla distribuzione dei buoni spesa. Ammontano a oltre 210mila euro le risorse che l'amministrazione comunale convertirà nei buoni alimentari, come avvenuto durante la prima ondata del contagio da Covid-19. Cambia, però, il metodo. Non saranno più emessi i classici buoni cartacei col bollino del Comune, ma le risorse saranno associate alla tessera sanitaria del richiedente. La registrazione dovrà essere effettuata online sul sito del Comune attraverso il portale che sarà attivo a partire da lunedì: servirà iscriversi con la propria email, poi le domande passeranno dalla validazione degli uffici comunali. Le risorse saranno quindi utilizzabili attraverso la propria tessera sanitaria.

Francesco Corucci, assessore alla casa: "Anche in occasione di questa seconda ondata dell'epidemia da Covid-19 non ci facciamo trovare impreparati. Ringraziamo il governo per aver provveduto a un secondo stanziamento a beneficio dei comuni per i buoni alimentari. La prima fase ci ha consentito di mappare in maniera più specifica le persone in stato di necessità e sarà più veloce venir loro incontro. Il sistema informatizzato, poi, semplifica la distribuzione ed evita spostamenti e potenziali assembramenti".

Gabriele Meucci, assessore all'informatizzazione e alla semplificazione: "Anzitutto occorre ricordare che non occorrerà il sistema Spid per effettuare la richiesta, ma una semplice registrazione a mezzo email così che tutti potranno accedervi da casa, risparmiando tempo ed evitando spostamenti. Questo sistema informatizzato è un ulteriore tassello verso la completa transizione tecnologica dei servizi del Comune, alla cui base c'è il nuovo sito istituzionale".

Il sindaco Sergio Di Maio: "Una misura importante per venire incontro alle persone in difficoltà, soprattutto nel periodo delle feste può essere un aiuto in più. Il nuovo sistema consentirà di velocizzare l'erogazione delle risorse. Ringrazio governo, Giunta e uffici per il lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento