Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Piero a Grado / Via Castagnolo

San Piero a Grado: quarto raid vandalico alle scuole medie

Il danno ammonta a 5mila euro che si aggiunge ai precedenti 25mila euro: presto sarà installato il nuovo impianto di videosorveglianza per porre fine alle incursioni

Ennesima brutta sorpresa stamattina per il personale delle scuole medie di Via di Castagnolo a San Piero a Grado, succursale dell’Istituto “Nicola Pisano” di Marina di Pisa, alla riapertura della struttura dopo le festività di metà agosto (la struttura è rimasta chiusa dal 7 al 16): i “soliti ignoti”, infatti, hanno pensato bene di festeggiare Ferragosto con il quarto raid vandalico in meno di tre mesi all’interno della scuola.

I vandali sono entrati forzando una porta sul retro dell’edificio e, una volta all’interno, si sono dati alle devastazioni: sfasciati una libreria in legno e gli armadietti della palestra, distrutte due porte e gravemente danneggiata una porta blindata interna (senza però riuscire ad aprirla) e una delle grate, messa recentemente dall’amministrazione comunale a protezione delle porte finestra in vetro utilizzate per entrare in occasione dei raid precedenti, che i protagonisti dell’incursione hanno tentato di forzare senza successo. Come in occasione delle altre incursioni nulla è stato rubato dall’interno della scuola.

Il conto dei danni ammonta a 5mila euro che vanno ad aggiungersi ai 10mila risultato dell’incursione del 20 giugno scorso e ai 15mila conseguenza delle due del 13 giugno e del 15 maggio. In tutto fanno 30mila euro di danni in meno di tre mesi.

Sull’episodio sta indagando la Polizia Scientifica della Questura che questa mattina ha effettuato un sopralluogo sul posto per rilevare eventuali tracce e impronte lasciate dai vandali.


Intanto sono arrivati i fondi per dare il via ai lavori per la completa messa in sicurezza della scuola media di San Piero a Grado: nuovo impianto di videosorveglianza e ristrutturazione del tetto e dell’edificio per un intervento di circa trecento mila euro, parte di un finanziamento del Ministero delle Infrastrutture di quasi 1,6 milioni di euro destinato alla riqualificazione anche di altri cinque istituti scolastici cittadini (scuole elementari “Filzi”, “Collodi”, “Oberdan” e “Parmeggiani” e le materne “Parmeggiani” e  “Ciari”).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Piero a Grado: quarto raid vandalico alle scuole medie

PisaToday è in caricamento