menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Ranieri, salta la tradizionale Luminara ma gli appuntamenti non mancano

Tante comunque le iniziative per celebrare il Santo Patrono della città, dalle escursioni al Parco di San Rossore, allo street food, passando per menù speciali nei ristoranti. Spazio naturalmente anche alla celebrazione in piazza Duomo

Oggi sarebbe stato il gran giorno, quello della magica Luminara con migliaia di lumini a far splendere i lungarni regalando a tutti, pisani e turisti, un'atmosfera unica. Quest'anno però l'emergenza Coronavirus ha impedito lo svolgersi del tradizionale Giugno Pisano, così insieme alla tradizione del Gioco del Ponte e del Palio di San Ranieri, salta anche la Luminara, almeno nella modalità standard. Perchè in realtà non sarà totale assenza di iniziative, anzi...

Sarà infatti possibile festeggiare la Luminara nei ristoranti pisani che lanceranno menù dedicati per l'occasione e tante fiammelle accese.
Inoltre, come atto simbolico, verranno allestite le tradizionali biancherie sulle facciate di palazzo Gambacorti e palazzo Mosca, sedi del Comune. I lampanini cominceranno a risplendere con le luci del crepuscolo. Inoltre la tradizione della Luminara sarà oggetto di una trasmissione televisiva de 'La Pisaniana' in diretta dal Ponte di Mezzo (martedì 16 giugno, ore 21.00). Per questo il Ponte sarà chiuso al traffico veicolare a partire dalle ore 19.00 e fino alle ore 24.00, con divieto di transito pedonale dalle ore 20.45 alle ore 22.45.

L'assessore: "Da anno di sosta ad anno di svolta"

Lumini accesi anche sul litorale e per la precisione al Bagno degli Americani dove torna l'appuntamento con Luminmare la sera del 17 giugno.

Sarà festa inoltre anche nel Parco di San Rossore nel giorno di San Ranieri con un articolato programma di escursioni a contatto con la natura e con la presenza di truck di street food per deliziare il palato, iniziativa quest'ultima promossa da Confcommercio e che ha dato spazio anche a qualche polemica.

Ma San Ranieri è soprattutto una festa religiosa per celebrare il Santo Patrono della città della Torre. Così stasera, martedì 16 giugno, dalle ore 20 alle 23, la Cattedrale di Pisa sarà eccezionalmente aperta per consentire una breve preghiera a San Ranieri.
Domani invece, 17 giugno, giorno dedicato al Patrono, si svolgerà la consueta cerimonia alle ore 18. Quest’anno avrà luogo all’aperto nello spazio tra la Cattedrale e il Battistero e potranno partecipare un massimo di 1000 persone, fino ad esaurimento posti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento