Cronaca La Cella / Via Giuseppe Saragat

Società della Salute: l'assessore Sandra Capuzzi è il nuovo presidente

Eletta all'unanimità nella seduta tenutasi venerdì 19 luglio, Capuzzi prende il posto di Maria Paola Ciccone. Confermato come direttore Giuseppe Cecchi. Nella Giunta anche il direttore generale dell’ASL 5 Rocco Damone

La presidente Sandra Capuzzi con il direttore Giuseppe Cecchi

Sandra Capuzzi, assessore al sociale del Comune di Pisa, è stata eletta presidente della Società della Salute. "Punterò a valorizzare l’esperienza positiva della Società della Salute dell’area pisana, un modello che ha dato risposte ai bisogni del territorio in un momento non facile per la crisi e le difficoltà economiche che stiamo vivendo. Ringrazio per questo Maria Paola Ciccone, che mi ha preceduto. Vicinanza ai cittadini, collaborazione con i Comuni dell’area, rapporto con le associazioni del terzo settore, innovazione: sono tra le priorità che porteremo avanti".

La nuova presidente è stata eletta con voto unanime nella seduta tenutasi venerdì 19 luglio nella sede di via Saragat, alla presenza dei rappresentati dei 9 Comuni e dell’Asl che insieme formano il consorzio pubblico che si occupa di fornire servizi sociali e socio-sanitari integrati. A comporre la nuova Giunta, insieme alla presidente, saranno il direttore generale dell’ASL 5 Rocco Damone, l’assessore di Cascina Fernando Mellea (in rappresentanza dei Comuni di Cascina e San Giuliano Terme), Matteo Ferrucci, assessore di Vicopisano (in rappresentanza anche dei Comuni di Vecchiano e Calci)  e Carlo Carli, sindaco di Fauglia (in rappresentanza anche dei Comuni di Orciano e Lorenzana). Nell’occasione è stato confermato, sempre all’unanimità, il direttore Giuseppe Cecchi.

Società della Salute, cos’è. La Società della Salute della Zona Pisana è un ente pubblico che raccoglie la ASL 5 e 9 Comuni:  Pisa, Cascina, San Giuliano, Vecchiano, Vicopisano ,Calci, Fauglia, Lorenzana e Orciano, un territorio di 200mila abitanti. Servizi per disabili, residenze e aiuti domiciliari per gli anziani, integrazione degli immigrati, aiuti alle famiglie numerose, contributi alla maternità, centro affidi ed adozioni, tutela dei minori, lotta contro lo sfruttamento della prostituzione, creazione di percorsi per il reinserimento sociale e lavorativo delle fasce di popolazione più debole. Sono alcuni dei servizi che interessano oltre 20mila utenti ogni anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Società della Salute: l'assessore Sandra Capuzzi è il nuovo presidente

PisaToday è in caricamento