Coronavirus, i sindacati: "Siano chiusi e sanificati i luoghi di lavoro"

Cgil, Cisl e Uil di Pisa chiedono uno sforzo ai datori per la sicurezza dei dipendenti, utile alla ripresa in tempi brevi della produzione

I sindacati Cgil, Cisl e Uil di Pisa, nel contesto di grande attenzione richiesto a tutti per il contrasto della diffusione del Coronavirus, con  i decreti che modificano abitudini e stili di vita, chiedono che la stessa cura sia riposta nei luoghi di lavoro. 

"Sono necessari responsabilità civile e solidarietà da parte di tutti - scrivono in un appello - anche dei datori di lavoro e delle imprese, per prevenire il diffondersi del virus e salvaguardare la salute e la sicurezza di tutti quei lavoratori e lavoratrici, a tutt'oggi chiamati a svolgere la propria attività e non sempre nelle condizioni organizzative corrette".

Per le sigle sindacali l'obiettivo principale è la tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori, per questo chiedono ovunque necessario "la chiusura e la sanificazione dei luoghi di lavoro e la ripresa nei tempi più brevi possibili della produzione, nella più rigorosa attuazione delle norme indicate tra cui la distanza minima tra soggetti, oltre a sviluppare immediatamente tutte le forme di lavoro in remoto che consentano ai lavoratori stessi di operare dalle proprie abitazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Facciamo appello alle imprese, alle loro associazioni - concludono Cgil, Cisl e Uil - affinchè quanto sopra venga assolutamente rispettato e chiediamo che ciò avvenga rapidamente attraverso il confronto con le Rappresentanze Sindacali Unitarie, le Organizzazioni Sindacali e i Rappresentanti dei Lavoratori alla Sicurezza. Facciamo appello e chiediamo alla Prefettura di Pisa di intervenire, facendoci eventualmente tramite di segnalazioni precise e specifiche, per controllare e fare rispettare le norme e le indicazioni del governo nei luoghi di lavoro anche indicando linee guida che siano rispettate da tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento