Santa Croce sull'Arno: "Al via il progetto di riqualificazione del centro storico"

L'annuncio da parte di Confcommercio Pisa che ha elaborato un progetto di restyling di piazza Garibaldi, corso Mazzini via Turi e piazza Matteotti

Il sindaco Deidda con Luca Favilli e Giacomo Gozzin

Confcommercio Pisa annuncia un progetto di riqualificazione del centro storico di Santa Croce. L'assemblea dell'associazione di categoria svoltasi mercoledì 28 luglio è stata l'occasione scelta da Confcommercio per presentare, alla presenza del sindaco Giulia Deidda e di molti commercianti, un progetto di restyling di piazza Garibaldi, corso Mazzini via Turi e piazza Matteotti. 

"Il progetto - spiega il responsabile territoriale di Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli - stilato dallo studio degli architetti Vanni Pellegrini e Puliti, nasce da un programma condiviso insieme ai commercianti. Abbiamo ascoltato le loro richieste cercando di attuarle al più presto, e quanto prima partiranno gli interventi che vedranno nel centro nuovi e più coinvolgenti elementi di arredo, un’illuminazione potenziata, nuove panchine, fioriere e cestini in piazza Garibaldi e corso Mazzini e una nuova pavimentazione in via Turi. Una serie di interventi che daranno un nuovo volto al centro storico di Santa Croce".

Una riqualificazione che secondo Confcommercio "costituisce il primo passo per un rilancio complessivo del commercio". "Nell’ultima assemblea - afferma il consulente di Confcommercio Provincia di Pisa Giacomo Gozzinici - eravamo lasciati con la promessa di partire il prima possibile, e siamo felici di presentare questi interventi che a cominciare dal centro storico costituiscono un importante punto di partenza per dare un nuovo slancio al commercio santacrocese". Il sindaco di Santa Croce Giulia Deidda assicura collaborazione e concretezza per dare una pronta attuazione agli interventi proposti: "A prescindere dai finanziamenti che cercheremo di ottenere, questo progetto si farà. L’amministrazione ci tiene particolarmente e ci sono delle risorse immediatamente spendibili per rendere più fruibile, accogliente e armonioso il nostro centro storico. È importante lavorare insieme per raggiungere gli obiettivi e grazie alla collaborazione con Confcommercio abbiamo un punto di riferimento stabile che ci permette di agire tenendo ben presenti le esigenze di commercianti e imprenditori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento