Cronaca

Identificato il genoma del Sars-Cov-2 nel liquido peritoneale di paziente positivo

La scoperta di ricercatori e medici dell'Aoup. Lo studio sarà pubblicato sulla prestigiosa rivista di chirurgia Annals of Surgery

Ricercatori e medici delle strutture di Chirurgia d’urgenza (Federico Coccolini, Dario Tartaglia, Adolfo Puglisi e Massimo Chiarugi), Virologia (Mauro Pistello), Microbiologia batteriologica (Cesira Giordano) e Medicina d’urgenza e Pronto soccorso dell'Aoup (Marianna Lodato) hanno identificato, per la prima volta al mondo, in base ai dati di letteratura ad ora pubblicati, il genoma del virus Sars-Cov-2 in un campione di liquido peritoneale, prelevato durante un intervento chirurgico per patologia addominale acuta non perforativa su un paziente affetto da sintomi respiratori per infezione da Coronavirus.

Il report del caso è in corso pubblicazione sulla prestigiosa rivista di chirurgia Annals of Surgery per l’interesse scientifico che riveste in relazione alle vie di diffusione, eliminazione del virus e rischi di contaminazione, tutti argomenti oggetto di grande attenzione da parte della comunità scientifica internazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato il genoma del Sars-Cov-2 nel liquido peritoneale di paziente positivo

PisaToday è in caricamento