menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Ragusa: scarcerato Loris Gozi

L'uomo, supertestimone del caso sulla scomparsa della donna di San Giuliano Terme, era stato arrestato per un furto commesso nel 2008

Ha lasciato il carcere di Pisa Loris Gozi, il testimone del caso Ragusa, e finirà di scontare la sua pena in affidamento ai servizi sociali.
L'uomo era stato arrestato il 9 dicembre 2015 per una condanna a tre anni di reclusione per un furto commesso nel 2008. Il Tribunale di sorveglianza all'epoca si era opposto alle misure alternative.

Il giostraio aveva raccontato agli inquirenti di avere visto Antonio Logli litigare in strada con una donna la notte della scomparsa della moglie Roberta Ragusa, nel gennaio 2012. Un caso che resta ancora aperto dopo l'annullamento del proscioglimento del marito della donna svanita nel nulla. La sentenza della prima sezione penale della Cassazione prescrive dunque il ritorno di Logli davanti al giudice. Verrà esaminata la richiesta di rinvio a giudizio presentata dalla Procura di Pisa: Logli è infatti accusato di omicidio e distruzione di cadavere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

social

Piatti regionali, l'acquacotta toscana: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento