Cronaca

'Science café': incontri con i ricercatori del Sant'Anna contro le 'fake news'

Tornano da mercoledì 31 maggio i seminari divulgativi dell'istituto, con l'obiettivo di rendere pubblica e condivisa l'attività dei ricercatori universitari

Marco Malvaldi

Un ospite d'eccezione, lo scrittore Marco Malvaldi, per lanciare l'edizione 2017 dello 'Science Café'. Negli ultimi tempi le cosiddette 'fake news', le bufale per intenderci, stanno prendendo il sopravvento sulla comunicazione ufficiale rispetto le reali scoperte o dei risultati raggiunti dalla ricerca accademica ed universitaria. La Scuola Superiore Sant'Anna vuole rispondere a questo 'assalto mediatico' proponendo la condivisione dell'attività dei suoi ricercatori con la cittadinanza.

SCIENZA APPLICATA ALLA QUOTIDIANITA'. L'istituto di eccellenza pisano mette a disposizione i suoi locali ed i suoi esperti anche quest'anno, aprendo il ciclo di quattro seminari a cadenza settimanale il prossimo mercoledì 31 maggio. L'obiettivo è quello di divulgare il più possibile la conoscenza delle innovative scoperte e applicazioni in campo tecnologico e biomedico, mettendo in guardia dalle 'bufale', o 'fake news', che sempre più affollano i canali mediatici. Dalla biotecnologia alla statistica, passando per la genetica in campo alimentare e le appliazioni innovative in campo civile degli ultimi ritrovati tecnologici: la cultura scientifica verrà indagata, spiegata ed illustrata in maniera informale, per fornire al pubblico gli strumenti necessari per interpretare al meglio le informazioni ricevute quotidianamente.

I seminari saranno accompagnati ogni settimana da un concerto live curato dagli allievi della scuola e da una piccola degustazione finale di prodotti tipici del territorio. Gli incontri daranno modo a tutti i colori i quali vorranno partecipare di entrare più a stretto contatto con alcune delle attività di ricerca svolte dalla Scuola Superiore.

Gli incontri sono organizzati e moderati da Debora Angeloni, ideatrice di 'Science café' e ricercatrice in biologia molecolare all'Istituto di Scienze della Vita della scuola, e dal giornalista Francesco Ceccarelli, con il supporto dell'Area Affari Generali della scuola.

IL PROGRAMMA. Si inizia mercoledì 31 maggio con Marco Malvaldi, autore di numerosi best seller gialli e già ricercatore universitario, che intratterrà la platea con il suo talk 'Usi perversi della statistica: da Lourdes a O.J. Simpson'. Giovedì 8 giugno sarà la volta di Matteo Dall'Acqua, genetista all'Istituto di Scienze della Vita, che condurrà il pubblico 'Alla ricerca del grano perduto: dialogo tra genomica e conoscenze contadine sulle alture dell'Etiopia'. Giovedì 15 giugno interverrà Debora Angeloni, che guiderà la platea nello spazio, con il talk 'Cellule, microscopi e viaggi nello spazio per comprendere le malattie diffuse sulla Terra'. L'appuntamento finale sarà giovedì 22 giugno, quando il 'Science café' ospiterà la relatrice più giovane della nuova edizione: Laura Montironi, allieva del quinto anno di ingegneria, illustrerà la suggestione di 'Hyperloop: l'Italia in treno a 1000 km all'ora'.

I seminari prenderanno il via sempre alle 21.15, e si terranno in Aula 3 della sede centrale (piazza Martiri della libertà 33), ad eccezione dell'incontro finale, previsto nell'aula magna storica. La partecipazione è libera e gratuita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Science café': incontri con i ricercatori del Sant'Anna contro le 'fake news'

PisaToday è in caricamento