Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Aperture festive per il 2 giugno: proclamato lo sciopero

I sindacati di categoria Cgil, Cisl e Uil ribadiscono la loro contrarietà alle aperture dei negozi nei festivi e proclamano l'astensione dal lavoro per tutta la giornata

Le organizzazioni sindacali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs della Regione Toscana ribadiscono la contrarietà alle aperture dei negozi per la Festa della Repubblica e chiedono il rispetto del significato e del valore sociale della festività. Per questo è stato proclamato lo sciopero per tutta la giornata di domani 2 giugno.

"Le liberalizzazioni degli orari e delle aperture domenicali e festive attuate dal decreto Salva Italia - scrivono in una nota - si sono rivelate negative, non hanno portato nessun aumento dell'occupazione, nessun aumento dei consumi, ma hanno peggiorato le condizioni di lavoro, aumentato la precarietà e l'assenza di ogni regola minima di concertazione sulla programmazione delle aperture e degli orari di lavoro. Filcams, Fisascat e Uiltucs, riconfermano la necessità di modificare la Legge sulle liberalizzazioni, avendo sostenuto la raccolta di firme per la proposta di Legge di iniziativa popolare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperture festive per il 2 giugno: proclamato lo sciopero

PisaToday è in caricamento