Aperture dei supermercati per Pasqua e Pasquetta: è sciopero

I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Toscana si oppongono alle aperture per le festività: lanciata la sospensione dal lavoro per il 21 e 22 aprile

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Toscana dicono no alle aperture per le festività di Pasqua e Pasquetta e proclamano lo sciopero. Molte attività commerciali hanno annunciato gli orari di apertura di negozi ed in particolare supermercati. Per i sindacati questo "non è accettabile, siamo da sempre contrari alle aperture dei negozi per le festività civili e religiose e alle domeniche sempre aperte. La Legge Monti sulla liberalizzazione degli orari e degli insediamenti commerciali va modificata perché non ha portato a nessun aumento dei consumi e tanto meno dell'occupazione, sono peggiorate le condizioni di lavoro, gli orari, la vita delle lavoratrici e dei lavoratori ed è aumentata la precarietà".

"Il Governo - attaccano - realizzi cosa aveva promesso: individuazione delle Festività con l’obbligo di chiusure per tutti e deroghe alle chiusure domenicali da concordare con le parti sociali sul territorio. Basta promesse elettorali: no al sempre aperto! No a lavorare per le feste! Il commercio non è un servizio essenziale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Filcams, Fisascat e Uiltucs della Toscana proclamano sciopero e astensione dal lavoro per l’intera giornata del 21 e 22, sottolineando che "molte sentenze hanno già sancito quanto diciamo: il lavoro nelle festività civili e religiose individuate dal Contratto nazionale non è un obbligo e il lavoratore non può essere comandato al lavoro senza il proprio consenso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento