Le insegnanti degli asili comunali incrociano le braccia: sarà sciopero

Un presidio è fissato per le ore 10 davanti a Palazzo Gambacorti. Le ragioni della protesta

Sarà una giornata di sciopero quella di domani, mercoledì 19 giugno, per le educatrici degli asili nido e le insegnanti delle scuole dell'infanzia del Comune di Pisa, che protesteranno ancora contro le politiche del settore dell'amministrazione comunale.

"È necessario potenziare gli organici per garantire un servizio di qualità mentre da due anni a questa parte succede tutto il contrario" denunciano dalla Cgil. E proprio per tentare di "smuovere l'immobilismo dell'amministrazione comunale e aprire un dialogo proficuo" domani alle 10.00 ci sarà un presidio a Palazzo Gambacorti, promosso anche dal Sindacato Generale di Base.

"La sofferenza inizia con la riorganizzazione del giugno 2017 che riduce il numero delle educatrici dei nidi e non garantisce le sostituzioni delle insegnanti della materna  - denunciano dalla RSU del Comune di Pisa - tutto questo si traduce in un eccessivo carico di lavoro e nel peggioramento dello stress da lavoro correlato documentato dal Servizio Prevenzione per la Salute e Sicurezza. Da 2 anni il sindacato chiede il  potenziamento degli organici degli asili nido e la garanzia delle sostituzioni delle insegnanti assenti nella scuola dell’Infanzia, ma la sperimentazione positiva dei potenziamenti avvenuta per pochi mesi non è servita a convincere l’amministrazione comunale delle nostre ragioni: prendersi cura dei nostri bambini costa troppo e non porta voti come assumere vigili sotto la bandiera della sicurezza".

"E poi le scuole dell’infanzia comunali pesano, quindi la Giunta pensa di darle allo Stato - aggiungono dalla RSU - si inizia dal settembre 2019 con la chiusura della sezione piccoli della scuola dei Passi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Passano la piena e la paura: Arno in calo LA DIRETTA

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Muore a 29 anni farmacista pisana affetta da Sla

Torna su
PisaToday è in caricamento