Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sciopero autobus: il personale della Ctt incrocia le braccia

L'agitazione a causa del mancato accordo con l’azienda sulle modalità di vendita e di approvvigionamento dei titoli di viaggio venduti a bordo

Possibili disagi il prossimo 15 dicembre per chi utilizza l'autobus per i propri spostamenti.

Le segreterie provinciali di Filt/CGIL, UIL/Trasporti e FAISA/Cisal hanno aderito infatti allo sciopero provinciale di 4 ore. L'agitazione è indetta a causa del mancato accordo con l’azienda sulle modalità di vendita e di approvvigionamento dei titoli di viaggio venduti a bordo.

Ecco come si articolerà lo sciopero sul territorio della provincia di Pisa:

- personale viaggiante (autisti), addetti alla biglietteria, addetti al rifornimento e addetti ai depositi aziendali: dalle  ore 12.00 alle ore 16.00. Dunque saranno garantite completamente solo le corse in svolgimento da inizio turno alle 11.59 e quelle dalle ore 16.01 a fine turno.

- personale di impianti fissi (uffici, officine): 4 ore a fine turno.

Le corse in effettuazione all’inizio dello sciopero saranno regolarmente portate a termine fino al relativo capolinea.
Al termine dello sciopero il servizio riprenderà nella località in cui si sarebbe venuta a trovare la regolare effettuazione della corsa.
Durante il predetto periodo saranno garantiti i servizi minimi essenziali in applicazione alla legge n. 146/90

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero autobus: il personale della Ctt incrocia le braccia

PisaToday è in caricamento