Cronaca

Sciopero, trasporti in agitazione: 20 luglio senza autobus a Pisa

Cgil, Cisl, Uil e Cisal hanno proclamato lo sciopero nazionale di quattro ore: nella nostra provincia i pullman non circoleranno dalle 12 alle 16. Incrociano le braccia anche gli addetti alle biglietterie

Trasporti ancora in agitazione il prossimo 20 luglio  quando i lavoratori delle aziende di autobus della provincia di Pisa (Cpt, Terzo Millennium Travel, Autolinee Sequi e Consorzio Toscano Trasporti) incroceranno le braccia per quattro ore aderendo allo sciopero nazionale proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil e Faisa Cisal. I pullman si fermeranno così dalle 12 alle 16, mentre le ore di stop saranno quattro a fine turno anche per addetti alle officine, agli uffici e alle biglietterie di Pisa e Pontedera.

Come spiegano le sigle sindacali nella lettera di proclamazione dell'agitazione, lo sciopero si è reso necessario per l'atteggiamento irresponsabile delle associazioni dei trasporti Asstra e Anav che hanno inviato una lettera con la quale hanno comunicato il recesso dal CCNL della Mobilità. "La posizione delle controparti, praticamente indisponibile a qualsiasi soluzione dopo oltre due anni e mezzo di inutile trattativa - si legge - con questa ultima arrogante provocazione, rischia di vanificare qualunque tipo di percorso delineato con il documento strategico per il rilancio del settore dentro il quale il rinnovo del CCNL della mobilità costituisce elemento imprescindibile per la ricerca di economie e soluzioni alla grave crisi che interessa il settore sull’intero territorio nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero, trasporti in agitazione: 20 luglio senza autobus a Pisa

PisaToday è in caricamento