Cronaca

Confermato sciopero dei benzinai: distributori chiusi per tre giorni

Sciopero dei benzinai dall'11 al 14 dicembre: Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno indetto un'agitazione che interesserà la rete autostradale e ordinaria

Stavolta nessun dietrofront  o ripensamento, lo sciopero dei benzinai è stato confermato: da stasera fino alla mattina di venerdì sulla rete ordinaria dei distributori di carburante. Due giorni pieni di possibili disagi, lo sciopero è stato indetto da  Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio. Ad annunciarlo sono stati proprio i sindacati, al termine dell'incontro al Ministero dello Sviluppo economico.

Così le pompe di benzina rimarranno chiuse fino al 14 dicembre, in segno di protesta contro la drammatica crisi strutturale che sta attraversando la distribuzione dei carburanti e colpisce duramente le migliaia di piccole imprese di gestione che continuano a garantire il capillare servizio di rifornimento sulla rete ordinaria e autostradale, essenziali per l’intero Paese e per la mobilità dei cittadini.

Lo sciopero seguirà questi orari:
Rete ordinaria: dalle ore 19 dell’11 dicembre alle ore 7 del 14 dicembre
Rete autostradale: dalle ore 22 dell’11 alle ore 22 del 13 dicembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confermato sciopero dei benzinai: distributori chiusi per tre giorni

PisaToday è in caricamento