Sciopero benzinai confermato: niente servizio per 48 ore sulle autostrade

All'origine della protesta la crisi delle attività determinata dagli oltre due mesi di lockdown. Lo sciopero di 48 ore delle Aree di Servizio è fissato dalle ore 22.00 del prossimo 12 maggio, fino alla stessa ora del 14

Sciopero dei benzinai confermato per il 13 e 14 maggio. La protesta riguarderà gli impianti situati lungo le autostrade italiane così come deciso durante una riunione dei sindacati di categoria: i dirigenti di Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio hanno confermato lo sciopero di 48 ore delle Aree di Servizio della viabilità autostradale ed assimilabile già fissato dalle ore 22.00 del prossimo 12 maggio, fino alla stessa ora del 14.

All'origine della protesta la crisi delle attività determinata dagli oltre due mesi di lockdown: gli esercenti denunciano vendite letteralmente crollate in media del 92% a fronte di costi di gestione rimasti fissi poiché le attività - per il loro carattere essenziale - non hanno potuto chiudere né ridurre l'orario di lavoro.

"Nonostante i fattori di crisi siano evidentemente generalizzati, il governo ha adesso il dovere tassativo di prendere atto, agendo di conseguenza, che i Gestori carburanti sono la categoria di piccole imprese più colpita dalle conseguenze dell`emergenza Covid-19. Anche considerando l'alto rischio sanitario che implica di per sé l'attività di distribuzione carburanti".

Al governo ed in particolare ai Ministri dei trasporti e dello sviluppo economico le associazioni di categoria chiedono di poter beneficiare della cassa integrazione in deroga, finanziamenti a fondo perduto, bonus affitti e bollette ma di interventi mirati per il settore.

Fonte Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento