Cronaca

Sciopero dei dipendenti comunali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il 12 novembre i sindacati e la RSU sono stati convocati in Prefettura per “la procedura di raffreddamento” e in tale occasione l’Amministrazione  si è impegnata a presentare una proposta di indirizzo con la costituzione del fondo 2014 e  del 2015.

In data 18 novembre la Giunta ha approvato la delibera n. 160 del 18/11/2014  ad oggetto "Atto di indirizzo per la contrattazione integrativa"e, come da accordi intercorsi avrebbe dovuto convocare immediatamente i sindacati per illustrarla e soprattutto per stabilire lo stanziamento delle risorse destinate alla costituzione del fondo. L’ Amministrazione ha invece convocato i sindacati per il 28 novembre.

La delibera in questione non dà alcuna indicazione relativamente all’anno 2014; per l’anno 2015 indica i piani di miglioramento,  e alcuni passaggi sono quantomeno generici. Si dice ad esempio:……..le risorse relativi ai piani di cui al presente atto al sistema di incentivazione per tendere al mantenimento dell’attuale livello……….”Tendere” non significa mantenere.

Per questi motivi la RSU ritiene che gli impegni assunti dall’Amministrazione in questa forma generica non vanno nella direzione da noi richiesta, ossia la salvaguardia della produttività e del salario dei lavoratori e delle lavoratrici

Ad oggi, a nostro avviso, non sussistono le condizioni per  la revoca delle sciopero indetto per

MARTEDI’ 25 NOVEMBRE AD INIZIO TURNO PER LA DIFESA DEL SALARIO
E’ IMPORTANTE CHE I LAVORATORI ADERISCANO
LA  RSU INVITA TUTTI COLORO CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA FLESSIBILITA’ IN ENTRATA A FARE SCIOPERO DALLE 8.30 ALLE 9.30

RSU COMUNE PISA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei dipendenti comunali

PisaToday è in caricamento