Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Sanità, assistenza minima: sciopero della fame per il consigliere comunale del M5S Mannini

Gianfranco Mannini ha anche annunciato che il Movimento Cinque Stelle ha intenzione di presentare una mozione di sfiducia nei confronti di sindaco e Giunta perché gli assessori nominati non hanno le competenze per assolvere all'incarico

Sciopero della fame da domani per il consigliere comunale pisano del Movimento Cinque Stelle Gianfranco Mannini per chiedere l'immediata calendarizzazione della questione sui livelli minimi di assistenza nelle riunioni della Conferenza Stato-Regioni previste l'11 e il 25 luglio. Il grillino, inoltre, sempre in relazione alla vicenda, depositerà a Roma una denuncia alla procura della Corte d'appello per omissione d'atti d'ufficio nei confronti degli ex premier Romano Prodi, Silvio Berlusconi e Mario Monti.

"Da anni - ha spiegato Mannini - Governo ed enti locali si rimpallano le responsabilità a discapito dei soggetti più deboli, costretti a vedersi pagare l'assistenza dai parenti prossimi. Sulla questione il senatore del M5S Maurizio Romani ha già presentato una mozione al Governo, mentre io per parte mio ho scelto questa forma di protesta non violenta per mettere pressione al Comune e alla Regione affinché facciano fino in fondo la loro parte". M


annini ha inoltre aggiunto che il Movimento 5 Stelle sta lavorando a "una mozione di sfiducia nei confronti di sindaco e Giunta perché gli assessori nominati dal primo cittadino non hanno le competenze necessarie per assolvere all'incarico che gli è stato affidato". (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, assistenza minima: sciopero della fame per il consigliere comunale del M5S Mannini

PisaToday è in caricamento