Cronaca

Sciopero generale indetto dall'Usi per il lavoro pubblico e privato: possibili disagi

L'Unione Sindacale Italiana ha proclamato lo sciopero generale per il prossimo 12 maggio per tutte le categorie di lavoro pubblico e privato. L'Aoup ricorda che dovranno essere rispettati i servizi sanitari garantiti

Foto di repertorio

Sono potenzialmente coinvolti tutti i lavoratori nello sciopero generale indetto dall'Usi, l'Unione Sindacale Italiana, per il prossimo 12 maggio. La proclamazione riguarda infatti il personale sia pubblico che privato, per l'intera giornata o del turno lavorativo. L'Azienda Ospedaliera ha diramato l'avviso che, come sempre avviene in queste circostanze, dovranno essere garantiti i servizi sanitari essenziali e, per quanto concerne le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, dovrà essere data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi non dimissibili, in ottemperanza a quanto riportato nell’Accordo Nazionale 26/09/2001 per la regolamentazione del diritto di sciopero.

Possibili altri disagi per quanto riguarda tutti i servizi pubblici, in primis la scuola. Fra le motivazioni infatti si trova anche la difesa dell'istruzione pubblica, con un ribadito no al disegno di legge Renzi sulla Buona Scuola. Gli altri temi, trasversali ad ogni categoria lavorativa, sono: stabilizzazione del precariato, adeguamento delle pensioni e dei redditi al costo della vita, introduzione di forme di reddito sociale garantito, contrasto al Jobs Act, sicurezza sui luoghi di lavoro, lotta alle esternalizzazioni, riapertura della contrattazione del pubblico impiego.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale indetto dall'Usi per il lavoro pubblico e privato: possibili disagi

PisaToday è in caricamento