rotate-mobile
Cronaca

Tutismo e mense scolastiche: servizi a rischio il 15 aprile per sciopero degli addetti

Indetto sciopero dai lavoratori del comparto turismo, fra cui anche i dipendenti della Elior, società che gestice il servizio mensa in numerose scuole del territorio. Possibili disservizi il 15 aprile, le modalità saranno comunicate ai genitori dagli istituti

La Ditta Elior Ristorazione spa, responsabile della cottura e distribuzione dei pasti nelle mensa delle scuole pisane, mercoledì 15 aprile potrebbe non poter svolgere il proprio servizio a causa dello sciopero dei lavoratori del settore turismo, area a cui appartengono i dipendenti dell'azienda. E' a rischio la refezione scolastica presso scuole elementari, d'infanzia comunali e negli asili nido comunali. Ogni plesso scolastico organizzerà gli studenti in maniera autonoma. Le modalità relative a ciascuno scuola verranno comunicate direttamente ai genitori dalle direzioni scolastiche di riferimento.

A poter non prestare servizio oltre alle mense sono bar, ristoranti, alberghi, agenzie di viaggio e fast food. Oltre 100mila gli addetti in Toscana. Il motivo è la richiesta del rinnovo del Contratto nazionale ed il contrasto alla Naspi, l'ammortizzatore sociale che per come è stato riformulato danneggerebbe molto gli stagionali, comportando per loro meno mesi di copertura e un importo tagliato del 30%. Convocata la manifestazione a Roma da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.

"Il turismo è uno dei comparti principali dell'economia italiana, anche se per la politica è una Cenerentola. E' uno dei pochi settori – afferma il segretario generale Fisascat Cisl Toscana Salvo Carofratello – con l'occupazione in crescita: in Toscana è salita di circa il 5% nell'ultimo anno. La scusa della crisi qui non regge, anche per questo serve un rinnovo del Contratto nazionale". "In questo settore si tratta di lavoratori che guadagnano al massimo poco più di mille euro al mese, lavoratori spesso precari, part-time, molti dei quali donne e migranti. Lo sciopero non è che l’inizio di un percorso di mobilitazione che si muoverà in concomitanza non solo dell’Expo ma anche del Giubileo straordinario", ha aggiunto Fabio Ammavuta di Filcams Cgil Firenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutismo e mense scolastiche: servizi a rischio il 15 aprile per sciopero degli addetti

PisaToday è in caricamento