Sciopero alla Piaggio di Pontedera, l'Usb: "Sia salvaguardata la produzione"

Il corteo dei lavoratori è partito dalle 8.30 di mattina dallo stabilimento, con le linee di produzione ferme. Poi l'incontro con l'assessore Lucia Curcio e la partecipazione al Consiglio Comunale

In strada per avere risposte sul futuro della Piaggio a Pontedera. E' alta l'adesione lavoratori allo sciopero proclamato per oggi, 29 luglio, dalla Rsu Usb dello stabilimento toscano. Le linee di produzione sono ferme dalle 8.30, quando ha preso vita il corteo interno che ha attraversato i reparti per poi uscire all'esterno  e proseguire verso il Municipio, dove l'assessore alle Attività produttive ha incontrato la rappresentanza sindacale.

Lo sciopero proseguirà per l'intera giornata e riguarderà anche i lavoratori dei prossimi turni. Alle 15.30 gli scioperanti e la Rsu parteciperanno al Consiglio comunale. "Le lavoratrici e i lavoratori chiedono risposte certe, impegni concreti per la salvaguardia e il rilancio delle produzioni a Pontedera - dichiara dal corteo Sergio Bellavita dell'Usb Lavoro Privato - le preoccupazioni su un'ulteriore delocalizzazione delle produzioni verso il sud-est asiatico crescono, considerato inoltre che a Pontedera ci si misura con la richiesta dell'azienda di prorogare il ricorso ad ammortizzatori sociali per parte rilevante dei lavoratori".

"Il fermo delle linee è un fatto di straordinario valore - sottolinea Bellavita - e l'Usb continuerà a sostenere con forza, coerenza e determinazione l'apertura di una vertenza generale del territorio sulla fabbrica. Una vertenza unificante tra interni e esterni, diretti e indiretti, stabili e precari. Non permetteremo lo svuotamento progressivo della fabbrica, non assisteremo passivi al lento deperire della Piaggio di Pontedera mentre il gruppo capitanato da Colaninno continua a macinare profitti. Pretendiamo risposte!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Passano la piena e la paura: Arno in calo LA DIRETTA

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Muore a 29 anni farmacista pisana affetta da Sla

Torna su
PisaToday è in caricamento