Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Pontedera / Viale Rinaldo Piaggio

Piaggio, è ancora sciopero: "Studenti uscite da scuola"

Gli operai dell'azienda della Vespa proseguono la loro mobilitazione contro l'abolizione dell'articolo 18: l'obiettivo dei manifestanti è quello di coinvolgere anche gli alunni degli istituti superiori cittadini

Prosegue senza sosta l'agitazione alla Piaggio di Pontedera dopo la giornata di mobilitazione di ieri e il botta e risposta con il Partito Democratico. Picchetti davanti ai cancelli iniziati dalle 5 per radunare i lavoratori per poi manifestare al polo scolastico della città, dove sono riuniti gli istituti superiori pontederesi.

A organizzare la protesta è stata la Rsu Fiom di Piaggio, i cui delegati stanno incontrando i rappresentanti degli studenti per far uscire i ragazzi dalle scuole. Intanto è in corso un comizio sulla difesa dell'articolo 18 davanti all'Itc Fermi con gli operai in strada e i giovani affacciati alle finestre. La protesta, come sostengono gli stessi scioperanti, è indirizzata a loro: "Stiamo manifestando anche per il futuro delle giovani generazioni" urlano ai megafoni, decisi a coinvolgere i ragazzi. Alcuni, insieme ad un gruppo di universitari, si sono uniti al corteo di protesta.


La manifestazione era iniziata con un sit-in sui binari della stazione ferroviaria di Pontedera, con conseguente blocco dei treni regionali sulla linea Firenze-Pisa dalle 9.10 alle 9.30 circa. Poi i convogli hanno ripreso a circolare con qualche ritardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piaggio, è ancora sciopero: "Studenti uscite da scuola"

PisaToday è in caricamento