rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Ryanair, nuovo sciopero il 28 settembre: voli a rischio anche a Pisa

Il sindacato belga Cne ha annunciato lo sciopero degli assistenti di volo in Italia, Belgio, Olanda, Portogallo e Spagna. La compagnia risponde: "Sarà un fallimento"

Non c'è pace per Ryanair: è in arrivo l'ennesimo sciopero. Venerdì 28 settembre incroceranno le braccia gli assistenti di volo della compagnia low cost in Italia, Belgio, Olanda, Portogallo e Spagna. A dare l'annuncio a Bruxelles è stato il sindacato Cne, con il segretario Yves Lambot che ha aggiunto: “Sarà un'agitazione a livello europeo”. Alla base dello sciopero ci sono sempre le richieste di dipendenti e sindacati, che puntano ad ottenere dalla compagnia delle migliori condizioni di lavoro. L'agitazione riguarderà dunque anche l'aeroporto 'Galilei' di Pisa.

Poco dopo l'annuncio dello sciopero del 28 settembre è arrivata la risposta della compagnia aerea, attraverso una nota del direttore marketing, Kenny Jacobs: “La maggioranza dei voli e dei servizi Ryanair funzionerà normalmente e trasporteremo la stragrande maggioranza dei 400mila passeggeri attesi quel giorno. Questo sciopero sarà un fallimento”.

Nuove regole: cambia la politica per i bagagli

Voli cancellati: come controllare

Come già successo nei precedenti scioperi, non esiste una lista costantemente aggiornata dei voli cancellati o spostati da Ryanair. Per questo motivo è sempre consigliabile controllare contattando direttamente la compagnia aerea o attraverso il portale web che permette di visionare lo stato del volo.

In alternativa è possibile controllare la situazione in tempo reale attraverso i servizi online dei principali aeroporti italiani. Di seguito la lista: 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair, nuovo sciopero il 28 settembre: voli a rischio anche a Pisa

PisaToday è in caricamento