Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sciopero della sanità: 70% in meno di interventi chirurgici all'ospedale

L'agitazione indetta per il 23 novembre sta avendo effetto sulle attività giornaliera dell'Aoup

Lo sciopero di 24 ore indetto per oggi, 23 novembre, dai sindacati medici sta complicando come previsto le attività sanitarie dell'Azienda Ospedaliera. Per una ricognizione completa delle attività effettuate, specie quelle ambulatoriali, si dovrà aspettare domani, per capire dai riscontri dei terminali Aoup le prestazioni che sono state interrotte o in caso distribuite nelle varie fasce orarie della giornata e portate a compimento. Il primo dato però che risulta certo è la riduzione di circa il 70% rispetto all'attività ordinaria di un giorno feriale degli interventi chirurgici, fatta eccezione chiaramente per le urgenze, sempre assicurate. 

Lo sciopero, si legge nella nota Aoup di aggiornamento "ha reso necessario, come in tutti gli altri ospedali italiani, riorganizzare una buona percentuale delle visite specialistiche ambulatoriali e degli interventi chirurgici programmati. Le strutture dei due presidi ospedalieri di Cisanello e Santa Chiara stanno comunque garantendo, come previsto dalla legge, tutte le prestazioni sanitarie, di qualunque genere e a qualunque livello, della linea dell'emergenza-urgenza. Al contempo si stanno effettuando anche alcuni interventi chirurgici e visite ambulatoriali programmate, a seconda dell'adesione del personale medico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero della sanità: 70% in meno di interventi chirurgici all'ospedale

PisaToday è in caricamento