menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero in sanità, scuola e trasporti il 25 novembre: orari e modalità

Diversi settori e sigle sindacali hanno lanciato le mobilitazioni, possibili disagi per gli utenti

L'Unione Sindacale di Base, ma si sono mosse anche altre sigle sindacali, hanno indetto uno sciopero nazionale per il 25 novembre in vari settori: sanità, trasporti (tpl), scuola (ogni ordine e grado) e servizi educativi 0-6. Nelle motivazioni Usb si parla di "ritmi massacranti e rischi seri per la salute e sicurezza" dei lavoratori, nel contesto dell'emergenza Coronavirus, in cui "la prima fase non ha prodotto il necessario cambio di passo rispetto ad assunzioni stabili di personale e finanziamenti, per mettere in atto tutte le modifiche che la 'lezione' del Covid-19 ha chiaramente indicato. Inoltre, quel che è completamente mancato è soprattutto un lavoro di pianificazione integrata di questi servizi".

Sanità

L'Aoup informa che è stato proclamato lo sciopero generale per l'intera giornata di mercoledì dai sindacati Usi e Usb ed indirizzato a tutti i dipendenti (comparto e dirigenza) dell'Azienda Usl Toscana nord ovest. L’Azienda si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori ecc) e amministrativi (prenotazione esami, accettazione ecc) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito si ricorda che comprendono: il Pronto Soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non, di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base; servizi di assistenza domiciliare; attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..); vigilanza veterinaria; attività di protezione civile; attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici.

Autobus

CUB Trasporti ha indetto uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale di 4 ore per il giorno 25 novembre, per le seguenti motivazioni: "Tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e della collettività, per provvedimenti di prevenzione tardivi ed inadeguati a fronte della nuova e già attesa diffusione pandemica, in particolare dei servizi scolastici e delle attività lavorative/produttive; scarsa propensione ad investire realmente nella prevenzione del rischio di contagio; vergognoso ritardo alla corresponsione delle somme dovute alla cassa integrazione in riferimento al lockdown febbraio/marzo 2020; per il rafforzamento del servizio con acquisto e/o noleggio mezzi; assenza di una politica atta alla ripubblicizzazione dei servizi essenziali".

Questa l'articolazione dello sciopero per le strutture operative sul territorio della Provincia di Pisa: personale viaggiante (autisti), addetti alla biglietteria, addetti al rifornimento e addetti ai depositi aziendali, dalle ore 12 alle ore 16. Dunque saranno garantite completamente solo le corse in svolgimento da inizio turno alle 11.59 e quelle dalle ore 16.01 a fine turno; personale di impianti fissi (uffici, officine): 4 ore a fine turno. Le corse già in corso di effettuazione all’inizio dello sciopero, saranno regolarmente portate a termine fino al relativo capolinea. Al termine dello sciopero il servizio riprenderà nella località in cui si sarebbe venuta a trovare la regolare effettuazione della corsa. Durante il predetto periodo saranno garantiti i servizi minimi essenziali.

Treni

Dalla mezzanotte alle 21 di mercoledì 25 novembre 2020 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a Lunga Percorrenza. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21. Per informazioni è attivo il numero verde gratuito 800 89 20 21.

Scuola

Hanno proclamato azioni di sciopero generale nazionale per il giorno 25 novembre 2020 l'USI - Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912, per "tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i comparti, aree pubbliche (compresa la scuola) e le categorie del lavoro privato e cooperativo", con adesione anche del sindacato di Comparto USI SURF (Scuola, Università ed Enti di ricerca) e USB - P.I. Scuola, per "tutto il personale del comparto scuola docente, ata, educativo e dirigente a termpo determinato e indeterminato, delle scuole in Italia e all'estero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Indice di massa corporea, cos'è e come si calcola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento