Cronaca

Sciopero treni: Frecce regolari, a rischio Intercity e Regionali

Venerdì sarà una giornata difficile per chi usa treni e autobus per spostarsi. Lo sciopero interesserà infatti i due mezzi di trasporto. Fasce garantite per quanto riguarda i treni Regionali (dalle 6.00 alle 9.00 e dalle ore 18.00 alle 21.00)

Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS indetto dai sindacati Cub Trasporti, Cobas Lavoro Privato e USB lavoro Privato per venerdì 14 novembre, in adesione ad uno sciopero generale di tutte le categorie. Lo rendono noto le Ferrovie dello Stato.
In particolare, gli scioperi di Cub Trasporti e Cobas Lavoro Privato avranno luogo dalla mezzanotte alle 21.00 mentre quello proclamato da USB Lavoro Privato, dalle 10.00 alle 14.00.

Nel corso dello sciopero sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il 'Leonardo Express'. 

Saranno garantiti anche tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione “in caso di sciopero”.

Il programma di circolazione di alcuni treni Intercity non rientranti tra quelli 'garantiti' e di alcuni convogli regionali potrà invece essere oggetto di cancellazioni o limitazioni di percorso.
Per quanto riguarda i convogli regionali, saranno garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie a maggiore frequentazione pendolare, dalle 6.00 alle 9.00 e dalle ore 18.00 alle 21.00.

Informazioni sui collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane, FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero treni: Frecce regolari, a rischio Intercity e Regionali

PisaToday è in caricamento