Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Sciopero 8 marzo: possibili disagi per chi viaggia in treno

L'agitazione è proclamata dalla mezzanotte fino le ore 21. Ecco le informazioni su modalità e servizi garantiti

E' stato proclamato per il prossimo 8 marzo da varie sigle sindacali autonome (Usb, Usi, Cub, Sgb, Cobas) uno sciopero nazionale dei dipendenti del Gruppo Ferrovie dello Stato. L'orario interessato va dalla mezzanotte alle 21 di venerdì 8 marzo 2019.

Si ricorda che nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, predisposti a seguito di accordi con le organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990. Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili, è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione. I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione: dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21 dei giorni feriali. Qua le linee dei servizi minimi garantiti

Scioperi 8 marzo, trasporti e servizi in crisi: i dettagli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero 8 marzo: possibili disagi per chi viaggia in treno

PisaToday è in caricamento