Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Manovratore Fs morto a Firenze: treni regionali in sciopero

Dalle 16 alle 17.59 di lunedì i sindacati hanno proclamato uno sciopero in seguito alla morte di Fabrizio Fabbri, il dipendente delle Ferrovie dello Stato travolto da un convoglio domenica sera alla stazione di Santa Maria Novella

Treni regionali fermi per due ore oggi per lo sciopero dei ferrovieri toscani in seguito al tragico incidente in cui ha perso la vita un giovane manovratore di Trenitalia la notte scorsa a Firenze: lo hanno proclamato Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil, Ugl, Fast e Orsa.
I sindacati chiedono "l'apertura immediata di tavoli di confronto volti ad analizzare le cause e cercare di trovare soluzioni o azioni positive per riportare la sicurezza sul lavoro a livelli di garanzia ottimali per gli agenti di tutti i settori ferroviari".


Il personale degli impianti fissi si asterrà dalle ultime due ore della prestazione lavorativa, mentre il personale operante in attività legate alla circolazione treni sciopera dalle 16 alle 17.59 di oggi. ''Ancora una volta e in questa triste circostanza - si legge in una nota congiunta - vogliamo mettere in evidenza e segnalare a tutti, società, istituzioni, organi preposti e cittadinanza lo stato di difficoltà, dovuto principalmente alla mancanza di personale in cui versano gli impianti ferroviari toscani, e per la quale sono già in corso da tempo delle vertenze sindacali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovratore Fs morto a Firenze: treni regionali in sciopero

PisaToday è in caricamento