Cronaca

Sciopero dei treni in Toscana: possibili disagi

L'agitazione è prevista dalle 21 di giovedì 21 aprile alle 21 di venerdì 22. Interessato lo snodo di Pisa, con variazioni agli orari possibili anche prima e dopo la fascia indicata

Per uno sciopero del personale della Toscana di Rete Ferroviaria Italiana addetto alla circolazione dei treni, indetto dalle segreterie Regionali di Filt, Fit e Uilt dalle 21 di giovedì 21 aprile alle 21 di venerdì 22 aprile il programma di circolazione dei treni in Toscana e nelle regioni limitrofe subirà alcune modifiche.

In particolare sulle linee principali Firenze-Prato-Bologna, Firenze-Arezzo-Chiusi-Roma, Firenze-Pisa, Pisa-Grosseto-Roma e Pisa-La Spezia-Genova la circolazione sarà pressoché regolare con un limitato numero di variazioni dell'offerta. Sulle altre linee Regionali saranno effettuati i servizi minimi, assicurati per legge nelle fasce orarie di garanzia (6/9 e 18/21).

L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell'inizio e dopo la sua conclusione. Circoleranno regolarmente le Frecce ed i treni a lunga percorrenza diurni e notturni.

Informazioni sui collegamenti e servizi nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l'account twitter @fsnews_it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei treni in Toscana: possibili disagi

PisaToday è in caricamento