Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Titignano

Cascina: recupera la borsa scippata dopo un inseguimento

Il protagonista della vicenda un Vigile Urbano che ha notato un motorino sfrecciare contromano a forte velocità: nella fuga i due malviventi a bordo del motociclo hanno lasciato cadere la refurtiva

Dopo un lungo inseguimento hanno abbandonato la refurtiva. E’ accaduto martedì sera in Via Titignano, nell'omonina frazione del Comune di Cascina. Due malviventi a bordo di uno scooter, con targa resa illeggibile, inseguiti da una pattuglia della Polizia Municipale hanno lasciato cadere a terra una borsa scippata poco prima ad una donna al luna park di Riglione, nelle vicinanze della palestra.

Un agente della Polizia Municipale si trovava in servizio nella zona quando ha notato un motorino, con a bordo due persone che indossavano un casco integrale, andare in senso contrario a forte velocità. Il vigile insospettito ha iniziato l’inseguimento. I due malviventi però sono riusciti a scappare e far perdere le proprie tracce dopo essere entrati nel parco “Robinson”, luogo non accessibile alle auto a causa dei cordoli che delimitano il transito pedonale. Sul posto si trovava una signora che aveva assistito alla scena e ha potuto informare la pattuglia che nella fuga i malviventi avevano lasciato cadere a terra una borsa.


L’agente recuperata la refurtiva è stato in grado di risalire alla proprietaria della borsa, cittadina romana ma residente a Cascina. Quando si è recato a casa della derubata il vigile ha trovato anche una pattuglia della Polizia che nel frattempo era stata chiamata per accertare il fatto. La signora ha ringraziato il vigile urbano per aver recuperato la borsa che conteneva, oltre a due cellulari e a tutti i documenti, anche una cospicua somma di denaro in contanti pari a circa 500 euro. I complimenti sono arrivati anche dalla Polizia di Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: recupera la borsa scippata dopo un inseguimento

PisaToday è in caricamento