Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Partono i saldi: sconti fra il 30 ed il 50%, budget di 325 euro a famiglia

Confcommercio stima l'impatto dei saldi sull'economia pisana: "Le previsioni ci fanno sperare in un tendenziale aumento dei volumi d'affari rispetto lo scorso anno"

Interessano oltre 15 milioni di famiglie, muovono in totale 5,1 miliardi di euro, con una spesa media di 325 euro a famiglia. Sono i saldi invernali ed in provincia di Pisa interessano 110mila famiglie. "Gli sconti - spiega la presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Federica Grassini - si aggireranno tra il 30% e il 50% e le previsioni ci fanno sperare in un tendenziale aumento rispetto ai volumi d'affari dello scorso anno. Anche perchè, novembre e dicembre sono stati mesi un po' difficoltosi, a causa di una stagione che non ci ha agevolato per via del grande caldo, e nonostante il proliferare di promozioni stile Black Friday, i saldi rimangono sempre l'appuntamento più atteso per scontistica e possibilità di scelta".

"L'opportunità di un vasto assortimento è decisamente una ottima occasione per i consumatori - aggiunge Grassini - in particolare per l'acquisto di giacconi, cappotti, piumini sul fronte dell'abbigliamento e per firme e prodotti di marca per le calzature. I saldi sono un'occasione di acquisto trasversale e interessano tutte le età. Colori di tendenza il blu, il bordeaux, il senape e in alcuni casi anche un ritorno del leopardato". La rappresentante di Confcommercio dà qualche consiglio: "Diffidare di sconti astronomici e rivolgersi soprattutto ai negozi di fiducia e di vicinato, garanzia di qualità e di servizio, in cui la relazione con il cliente è all'insegna della trasparenza del rapporto prezzo/qualità e della massima professionalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partono i saldi: sconti fra il 30 ed il 50%, budget di 325 euro a famiglia

PisaToday è in caricamento