Cronaca

Ricerca: scoperta proteina che fa resistere le piante alla sommersione

Sono stati ricercatori del Sant'Anna, del CNR e dell'Istituto Italiano di Tecnologia ad effettuare lo studio poi pubblicato sulla rivista 'Nature Plants'. La scoperta potrà salvare interi raccolti da cambiamenti climatici e alluvioni

In foto Pierdomenico Perata, rettore del Sant'Anna e coordinatore del progetto di ricerca

Agricoltura del futuro per sfamare il pianeta. E' stata scoperta da ricercatori italiani della Scuola Superiore Sant’Anna, del CNR e dell’Istituto Italiano di Tecnologiauna una nuova proteina capace di aumentare la tolleranza delle piante alla sommersione. Sarà possibile salvare da alluvioni ed in generale dai cambiamenti climatici interi raccolti. Lo studio è stato descritto e pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale 'Nature Plants'.

Protagonisti della ricerca il prof. Pierdomenico Perata, rettore del Sant'Anna e coordinatore del progetto di ricerca, Elena Loreti del CNR e Francesco Cardarelli dell'Istituto Italiano di Tecnologia. "Si tratta di un nuovo buon risultato - afferma il dott. Perata - pubblicato su una eccellente rivista scientifica, che mette in evidenza l'importanza della collaborazione della Scuola Superiore Sant’Anna con istituzioni scientifiche come il CNR e l'IIT. Di particolare importanza si è inoltre rivelata la collaborazione avvenuta all’interno del Centro NEST della Scuola Normale Superiore, dove hanno sede sia i laboratori IIT sia il laboratorio nanoPLANT della Scuola Superiore Sant’Anna".

Esperimento con Arabidopsis-2LA RICERCA. Il fulcro è l'adattamento delle piante all'ipossia, ovvero alla mancanza di ossigeno. La proteina HRU1 è in grado di aiutare la pianta stessa modulando la produzione di specie reattive dell'ossigeno (la comune 'acqua ossigenata') e, attraverso questo meccanismo, è capace di migliorare la propria tolleranza alla sommersione.

Adesso si aprono nuove prospettive per selezionare piante da destinare alle colture agricole che si dimostrino più adatte ai cambiamenti che stanno caratterizzando il clima. La ricerca ha permesso di raggiungere notevoli risultati e sono già state sviluppate varietà di riso estremamente tolleranti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca: scoperta proteina che fa resistere le piante alla sommersione

PisaToday è in caricamento