menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, 'Territori sicuri' a Bientina: al via lo screening di massa per la popolazione

L'aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni ha messo in allerta le istituzioni. I tamponi verranno effettuati gratuitamente su base volontaria

'Territori sicuri' fa tappa a Bientina, dove i residenti potranno sottoporsi gratuitamente al tampone per il Coronavirus da martedì 9 a giovedì 11 marzo. Chi vorrà usufruire di questa opportunità può già prenotarsi per lo screening a partire da oggi, giovedì 4 marzo, sul portale della Regione all'indirizzo https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home. Il portale consente di programmare orario e numero di persone da sottoporre ai tamponi gratuiti, evitando così eventuali assembramenti. I tamponi verranno fatti nel parcheggio della palestra comunale in via Caduti di Piavola, a Bientina.    

'Territori sicuri' è promosso dall’assessorato alla Sanità di Regione Toscana con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce rossa italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana (l’Agenzia regionale di sanità), alle Asl e alle Società della Salute. Indispensabile e prezioso è il sostegno fornito dalle associazioni di volontariato, accanto a quello di medici, pediatri e infermieri, che si sono resi disponibili per l’esecuzione dei test e i relativi adempimenti.
La strategia del progetto è quella dell’allerta precoce, per bloccare i contagi prima della loro diffusione. I territori a maggior rischio di positività al Sars Cov-2, sono indicati da Ars che elabora e monitora l’indice di contagio di ciascun Comune toscano.

"Negli ultimi 14 giorni i casi di positività nel nostro comune sono aumentati costantemente, tanto da portarci all'attenzione delle autorità sanitarie regionali - spiega il sindaco Dario Carmassi - e proprio insieme alla Regione Toscana abbiamo deciso di attivare a Bientina il protocollo 'Territori Sicuri' che prevede lo screening di massa su base volontaria. Sottoporsi a tampone è importante per tenere sotto controllo una situazione epidemiologica ad oggi preoccupante. Non dobbiamo avere paura di scoprire la presenza del virus, dobbiamo invece assicurarci per quanto possibile di non trasmetterlo involontariamente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento