Cronaca

Bientina: scritte antisemite sui giochi per bambini

E' successo nel parco di via Caduti di Piavola. L'episodio è stato denunciato pubblicamente dal sindaco Carmassi

Foto dal profilo Facebook del sindaco di Bientina

"Non è una ragazzata". Con un post sul suo profilo Facebook il sindaco di Bientina Dario Carmassi denuncia pubblicamente l'episodio avvenuto nella notte in un parco giochi cittadino, dove sono comparse scritte antisemite. Un parco in una via non casuale, tiene a precisare il primo cittadino: "E' un crimine, un atto grave, del quale abbiamo già iniziato a cercare i responsabili. Responsabili che alla luce della legge Mancino rischiano parecchio. E' successo ieri a Bientina, nei giardini in via Caduti di Piavola. Solo questo basta a far capire l'orrore di questo gesto".

Piavola, località nel Comune di Buti, è tristemente nota per l'eccidio di domenica 23 luglio 1944, dove soldati tedeschi irruppero nei boschi e uccisero 18 uomini, il più giovane aveva 16 anni, il più anziano 62. "Non mettete mi piace - scrive ancora il sindaco - fate sapere alle forze dell'ordine o alla polizia municipale se avete visto qualcuno o qualcosa. Non ci può essere protezione in casi come questo. Non basta cancellare la scritta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bientina: scritte antisemite sui giochi per bambini

PisaToday è in caricamento