Mura e strade di Pisa invase da scritte di lotta femminista

Sono state fatte nella notte in molte vie del centro, da Corso Italia a via San Martino, con la firma 'Non una di meno'

Foto inviate da un nostro lettore e da Facebook

Inneggiano alla 'rivoluzione transfemministra', riportando slogan come 'sul mio corpo decido io' e 'l'8 sempre'. Stamani, 8 marzo, 'Giornata internazionale dei diritti della donna', la città di Pisa si è svegliata invasa da numerose scritte su mura e strade del centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Viale Gramsci, Corso Italia e via San Martino, fino Piazza XX Settembre, di fronte all'ingresso di Palazzo Gambacorti, più altri vicoli e piazzette. Le scritte riportano la firma di 'Non una di meno'. Il movimento femminista attivo in città aveva annunciato nei giorni scorsi la cancellazione delle mobilitazioni lanciate per l'8 e il 9 marzo a causa dell'emergenza sanitaria del Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento