Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Arte a Vicopisano: volti umani lungo il cammino verso la Rocca

L'artista francese Michel Pozzetto ha donato al Comune 30 piccole sculture che poi ha installato nel tragitto che va dal municipio fino alla Rocca

Vicopisano si arricchisce d'arte grazie al regalo dell'artista Michel Pozzetto, personaggio eclettico che viene da Paluds de Noves, un piccolo villaggio della Provenza vicino a St. Remy, con un po' d'Italia nel cuore visto che suo nonno era di origini livornesi. Lo scultore ha donato circa 30 teste d'argilla al sindaco Juri Taglioli, con i piccoli volti che sono stati posizionati nei portarocce lungo il cammino che porta dal municipio alla Rocca.

La presentazione è avvenuta ieri 8 novembre presso la sala consiliare del Comune di Vicopisano. Pozzetto ha avuto l'idea dopo un precedente soggiorno in città. L'artista francese è rimasto affascinato dalla bellezza di Vicopisano e, osservando i portatorce, ha subito pensato di creare qualcosa per dare vita a tali supporti. E' proprio questa infatti la filosofia che sta alla base di tutte le sue 'creature artistiche', volte sempre ad umanizzare gli oggetti.

"La funzione dell'artista è quella di rendere evidente ciò che le altre persone non vedono" ha detto l'artista. Così come è successo anche a Calcinaia, dove le parti metalliche di vecchie zappe, vanghe ed altri attrezzi da lavoro sono diventati immigrati italiani che vanno a cercare fortuna in Francia, come è rappresentato nella scultura che Michel ha donato nel 2014 e che tuttora è conservata gelosamente in Piazza Noves a Calcinaia. Altre opere di Michel Pozzetto sono state esposte nel Museo Nazionale di Marsiglia, a Santa Maria a Monte, a Porto in Portogallo, mentre prossimamente una sua opera farà parte del 'cammino dei presepi' ('Chemin de crèches') a Monaco in Francia.

"Per il 2017 alla fine di giugno - ha spiegato Michel - con Paolo Grigò abbiamo cominciato a parlare di un progetto che porterà a Calcinaia alcuni artisti di Noves che verranno a realizzare le loro opere proprio nei Giardini di Piazza Indipendenza. Anch'io naturalmente, sarò presente. Mentre nel mese di dicembre in occasione della 60esima edizione della Mostra Internazionale di Arles, sono stato invitato ad esporre il mio particolare presepe fatto con materiali di recupero presso il Salon de Santonniers".

Naturalmente felice di questo omaggio, il sindaco di Vicopisano ha voluto vedere le opere posizionate lungo il percorso assieme all'artista francese, che ha personalmente ringraziato per la sua gentile offerta: "Ringrazio Michel - ha concluso il primo cittadino - un uomo davvero gentile e simpatico, per il magnifico regalo che ha fatto alla nostra comunità; un dono che rende il nostro paese ancor più bello ed attraente per i turisti e per tutti coloro che apprezzano l'arte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte a Vicopisano: volti umani lungo il cammino verso la Rocca

PisaToday è in caricamento