rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Giornata contro la violenza sulle donne: agli Arsenali Repubblicani una foto sulla sedia rossa

Una iniziativa promossa da Inner Wheel Club di Pisa per lanciare un messaggio e raccogliere fondi per la Casa della donna

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza alle donne l’Inner Wheel Club di Pisa insieme al fotografo ritrattista Nicola Ughi, autore del progetto la 'Sedia rossa', promuove l’iniziativa 'Una foto sulla #sediarossa per dire no alla violenza contro le donne'.
Le socie del club service, infatti, con la partecipazione di alcune testimonial d’eccezione a cominciare dal prefetto di Pisa, Maria Luisa D’Alessandro, dalla vicesindaco di Pisa Raffaella Bonsangue e dalla presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Pisa, Silvia Silvestri, si faranno fotografare da Nicola Ughi all’interno degli Arsenali Repubblicani gentilmente concessi per l’evento dall’amministrazione comunale di Pisa, per un ritratto d’autore sulla #sediarossa.

“Un progetto - spiega l’avvocato Francesca Muratorio, presidente dell’Inner Wheel Club di Pisa - che è aperto a chiunque (uomini compresi) siano disposti a ‘metterci la faccia’ ed è reso possibile grazie al Consorzio delle Marine della Toscana, guidato dal direttore Pietro Angelini, Cosicché domani (25 novembre) a partire dalle 14.30 chi vorrà aderire potrà presentarsi agli Arsenali Repubblicani per farsi fotografare sulla #sediarossa. Gli scatti realizzati da Ughi saranno poi acquistati dai vari protagonisti e il ricavato sarà interamente devoluto alla Casa della Donna di Pisa”.

“La nostra idea - conclude l’avvocato Muratorio - nasce dalla convinzione che sia sempre più necessario sensibilizzare tutti, non solo le giovani ragazze, a fermare ogni genere di violenza che abbia come vittima le donne. Un impegno che, come Inner Wheel, abbiamo deciso di assumere anche in virtù dell’articolo 17 della Convenzione di Istanbul del 2011 che incoraggia soggetti pubblici e privati, nel rispetto della loro indipendenza e libertà di espressione, a partecipare all’elaborazione e all'attuazione di politiche e alla definizione di linee guida e di norme di autoregolazione per prevenire la violenza contro le donne e rafforzare il rispetto della loro dignità”. 

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata contro la violenza sulle donne: agli Arsenali Repubblicani una foto sulla sedia rossa

PisaToday è in caricamento