Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Autobus, la Ctt Nord rilancia: bando per assunzioni di autisti

C'è tempo fino al 7 aprile per presentare la domanda: il bando. Intanto da Ctt Nord affermano riguardo alla gara tpl: "Dimostreremo che è la nostra la sola offerta ammissibile"

CTT Nord grazie agli ottimi risultati del processo di risanamento, che la vede nel 2015 presentare per la prima volta dalla sua nascita risultati positivi, arriva oggi ad un passaggio importante della propria strategia. E' quanto è stato esposto nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell'azienda del trasporto pubblico. CTT Nord è stata resa più efficiente in termini di razionalizzazione dei costi, e, pur in presenza di alcune riduzioni dei ricavi derivanti da contribuzione pubblica, ha aumentato i ricavi da traffico e gli incassi da sanzione derivanti dal contrasto all’evasione tariffaria così come sono in aumento i numeri dei passeggeri trasportati.

ricavi ctt nord-2

ricavi ctt nord-3

* I DATI SONO DESUNTI DA ELABORAZIONE INTERNA DIREZIONE COMMERCIALE CTT NORD

SELEZIONE AUTISTI. Presentata, proprio grazie ai risultati positivi, l’avvio di una selezione che sarà utilizzata per l’assunzione di personale di guida e che rimarrà in vigore per le assunzioni fino al 31/12/2020. La selezione, per la quale si potrà presentare domanda fino al 7 di aprile, consentirà la creazione di una graduatoria valida per tutte le future assunzioni a tempo determinato/indeterminato siano esse full time o part time. Negli anni passati le assunzioni a tempo determinato hanno dato lavoro annualmente a circa cinquantacinque unità e il fabbisogno stabile preventivato per settembre 2016 potrebbe essere (a parità di servizio assegnato da parte degli enti) di oltre venti unità.

GARA TPL. "La programmazione della selezione viene mantenuta alla luce della forte convinzione delle ragioni del ricorso al Tribunale Amministrativo che Mobit presenterà a giorni (entro la fine del mese) - sottolineano da Ctt Nord, riferendosi alla gara tpl - le nostre convinzioni sono ancora più forti dopo aver avuto accesso alla documentazione di gara. Ribadiamo infatti che non ci convince la posizione assunta dalla Regione Toscana che a nostro avviso non applica in modo corretto l’art. 18 della legge Burlando che prevede l’esclusione delle aziende che hanno affidamenti difformi dalla normativa europea. Non ci convince infatti la motivazione della Regione che apparentemente riconosce che gli affidamenti di RATP superano il termine massimo previsto dalla normativa ma poi si avventura in una discutibile interpretazione secondo la quale i termini fissati dalla normativa europea citiamo letteralmente: ' .. sembrano avere un valore solo dispositivo'".

"Ci stupisce pensare che la Regione Toscana abbia deciso che gli affidamenti di RATP a Parigi debbano terminare prima di quanto previsto dalla stessa legge francese o che nel valutare l’applicazione o meno della normativa italiana si utilizzi un termine così debole come 'sembrano' - proseguono da Ctt Nord - a maggior ragione dopo aver letto queste motivazioni l’azienda va avanti con l’avvio di questa selezione e ci auguriamo di poter consolidare il prima possibile le assunzioni da questa graduatoria visto che la tutela occupazionale rappresenta uno degli aspetti più qualificanti della nostra offerta".

"Nell’offerta Mobit - sottolineano - non ci sono infatti mobilità, è previsto il mantenimento dei livelli retributivi e non sono previsti 'incentivi' all’esodo per allontanare anticipatamente dall’azienda lavoratori che non abbiano ancora raggiunto i requisiti pensionabili. Diversamente, come abbiamo appreso dagli atti di gara, RATP immagina già dal 2° anno di 'concordare' ben 157 uscite 'volontarie' sebbene nelle nostre aziende di questi volontari se ne incontrino davvero pochi. Insomma tra minore occupazione e minori retribuzioni sono circa 100 milioni i minori costi per il personale previsti da RATP negli 11 anni di contratto e questa non ci sembra una ricetta molto innovativa! E’ bene rammentare che il minor ribasso offerto in gara è stato di solo 1,25 punti percentuali pari a circa 30 milioni nell’intero periodo risparmio che come si può capire verrà ripagato interamente dai lavoratori e con gli interessi".

"Per comprendere poi cosa si intenda per tutela degli attuali livelli retributivi è sufficiente confrontare il costo medio per occupato dei primi anni che per RATP è di circa 3000 euro inferiore rispetto a quello stimato da Mobit per nutrire più di un dubbio - concludono da Ctt Nord - insomma dimostreremo che è la nostra la sola offerta ammissibile oltre ad essere come hanno già stabilito i punteggi quella con maggiore qualità tecnica e di gran lunga quella che garantisce la maggiore tutela sociale".

dati ctt-2

Schermata 03-2457471 alle 15.30.33-2

* I DATI FORNITI DA CTT NORD SONO DESUNTI DAI PEF UFFICIALI DI GARA

SCARICA IL BANDO ASSUNZIONE AUTISTI CTT NORD

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus, la Ctt Nord rilancia: bando per assunzioni di autisti

PisaToday è in caricamento