Cronaca

Come si salvaguardia la scena del crimine? Te lo spiego in un seminario

Il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con il Comando Provinciale Carabinieri di Pisa, ha organizzato un seminario per formare gli operatori sanitari in caso si trovassero di fronte ad una cosiddetta 'scena criminis'

Un seminario illustrativo delle principali metodologie di intervento per evitare la compromissione e/o l’alterazione involontaria della cosiddetta 'scena criminis'. E' quanto ha organizzato il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con il Comando Provinciale Carabinieri di Pisa, nell’intento di ottimizzare le competenze e uniformare le condotte del personale sanitario chiamato ad intervenire per prestare soccorso su una presunta scena del crimine.

L’attività didattica è stata tenuta dal Ten. Col. Francesco Schilardi e dal Maresciallo Aiutante s.UPS Fabrizio Maisto che hanno focalizzato l’attenzione principalmente sulle necessità di assicurare, da un lato, la salvaguardia della vita umana, e, dall’altro, l’opportunità di assicurare le cosiddette fonti di prova per la persecuzione dei colpevoli di atti criminali da eventuali alterazioni ed inquinamenti involontari connessi con le fasi del primo soccorso.

Il seminario, rivolto principalmente al personale sanitario della Croce Rossa Italiana (che per la circostanza ha messo a disposizione le proprie aule didattiche del  Comitato Provinciale di Pisa) ha suscitato l’interesso di un centinaio di operatori che hanno interagito con i relatori richiamando principalmente situazioni pratiche connesse con il loro operato quotidiano.

Al termine dell’incontro Sergio Berlino del Comitato Provinciale della Croce Rossa ha preso la parola ringraziando il Comando Provinciale Carabinieri di Pisa per la collaborazione e la professionalità mostrata nell’occasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come si salvaguardia la scena del crimine? Te lo spiego in un seminario

PisaToday è in caricamento