Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Cascina

Cascina, novità per lo sportello imprese: tutte le pratiche on line

Grazie all'adesione del Suap alla piattaforma telematica regionale, tutti i documenti cartacei verranno eliminati. L'assessore al Commercio Paola Baglini: "Più semplificazione, meno costi"

Lo Sportello unico alle attività produttive del Comune di Cascina fa un altro passo avanti sul fronte della semplificazione amministrativa e tecnologica. Da ora in poi, infatti, tutte le pratiche inerenti il commercio e le attività produttive da presentare allo sportello possono essere inviate via internet tramite il portale telematico del Suap, eliminando del tutto la documentazione cartacea. Si tratta di circa 700 procedure validate.

Da ora in poi studi, aziende, professionisti e cittadini possono inviare direttamente dall'ufficio o da casa, via internet, richieste, documenti e Scia (segnalazioni certificate di inizio attività), grazie al fatto che il Suap di Cascina ha aderito alla piattaforma telematica regionale e dopo la sperimentazione avvenuta nel mese di ottobre, ad oggi il portale è pienamente funzionante. Per collegarsi basta andare sul sito del Comune di Cascina.

Soltanto per un breve periodo transitorio il Suap continuerà ad accettare le pratiche via posta elettronica certificata, in modo da consentire a tutti di imparare ad usare il nuovo portale telematico, poi il portale sarà l'unico canale per la presentazione delle pratiche.


"Si tratta di un importante obiettivo raggiunto - dice Paola Baglini, assessore al Commercio di Cascina - e ringrazio il personale Suap, la dottoressa Paola Rosellini, responsabile del servizio, per la tenacia e l’impegno profuso nel raggiungimento di questo traguardo. Grazie anche al personale dell’azienda Usl 5 di Pisa ed al dottor Giovanni Belcari, direttore del Dipartimento di prevenzione per il supporto dato, la Regione Toscana e l'Anci Toscana per la formazione del personale". "Il prossimo obiettivo - aggiunge Baglini - è realizzare il nuovo piano del commercio su aree pubbliche, con il quale risolvere annose criticità legate al commercio ambulante e che introdurrà nuove regole e procedure per il funzionamento di mercati e fiere. Poi ci occuperemo anche del nuovo piano e regolamento del commercio al dettaglio. Insomma, la nostra agenda è intensa con un unico obiettivo: migliorare i servizi resi ai cittadini attraverso la semplificazione, la trasparenza e minori oneri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, novità per lo sportello imprese: tutte le pratiche on line

PisaToday è in caricamento