rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Pontedera

Treggiaia: il Tar salva l'ufficio postale

Accolto dal giudice amministrativo il ricorso promosso dal Comune di Pontedera contro la chiusura del presidio di Poste Italiane

Il Tribunale amministrativo regionale di Firenze ha definitaivamente accolto il ricorso del Comune di Pontedera e ha annullato la chiusura dell'ufficio postale di Treggiaia. Lo scorso 18 settembre lo stesso Tar aveva sospeso la chiusura dell'ufficio, accogliendo la richiesta di provvedimento cautelare avanzata dal Comune di Pontedera contro Poste italiane.

L'udienza definitiva ha avuto l'esito auspicato dal Comune di Pontedera. In buona sostanza il Tar annulla il provvedimento di chiusura posto in essere da Poste italiane che sarà costrette a tenere aperto l'Ufficio di Treggiaia. Sulla vicenda era stato inizialmente aperto un tavolo di confronto dal Presidente della Toscana Enrico Rossi.

Il sindaco di Pontedera Simone Millozzi ha commentato: "Il Tar della Toscana, come avevamo detto e previsto, ha definitivamente accolto il ricorso del Comune di Pontedera contro la chiusura dell'Ufficio postale di Treggiaia. Si tratta di una battaglia portata avanti e vinta assieme ai cittadini ed alla consulta. L'abbiamo fatta per affermare, oltre alla salvaguardia di un servizio ed un presidio che non può non essere definito pubblico, un principio fondamentale: la dignità di una comunità che vive un territorio non può esser mortificata in ragione del solo criterio del profitto. Questo soprattutto, come nel caso di Poste, quando l'azionista di maggioranza di chi eroga il servizio ai cittadini è il soggetto pubblico per eccellenza: lo Stato italiano. Insieme ad Anci ed a tutti i comuni che con noi hanno condiviso questo percorso continueremo a batterci in forza di questa convinzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treggiaia: il Tar salva l'ufficio postale

PisaToday è in caricamento