Cronaca

Sentinelle in Piedi: nuova azione su gender, fake news e trattamenti medici

Annunciata la protesta degli attivisti per sabato 16 dicembre in Piazza del Pozzetto

Immagine di repertorio

Le sentinelle in piedi tornano a manifestare a Pisa, in Piazza del Pozzetto (adiacente a Piazza Garibaldi), il prossimo sabato 16 dicembre alle ore 10.30. Tre i fronti di protesta, come spiegato nella nota di lancio dell'azione.

"La legge sulle DAT (Disposizioni Anticipate di Trattamento) - scrivono le sentinelle - non è una conquista di civiltà. Si tratta di un ulteriore passo avanti della cultura della morte. Alla base di questa legge c’è l’idea secondo cui il valore della vita umana non è assoluto, ma, la contrario, dipende dalle condizioni e dalla qualità della vita stessa. Una legge che non aggiunge niente rispetto alle norme esistenti contro l’accanimento terapeutico ma che priva il medico, in presenza di una disposizione, perfino della possibilità di nutrire e idratare il malato. Una legge che chiama il medico ad essere un mero burocrate e legittima il disinteresse verso le persone che non sono sane, giovani e produttive. Quanti Charlie Gard verranno eliminati in Italia con questa legge!".

"La legge sulle cosiddette 'fake news' è un attentato alla libertà di ogni cittadino. Si pretende di assegnare a qualche funzionario dello Stato il potere di stabilire se una notizia, un’opinione, un’affermazione è vera o è falsa. Si tratta di una legge liberticida che intende imbavagliare ogni dissenso, una legge che, se approvata, renderebbe tristemente reale il Ministero della Verità del libro '1984' di George Orwell".

"Le 'Linee Guida Nazionali Educare al rispetto: per la parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazioni' recentemente emanate dal ministero dell’Istruzione sono espressione del più becero femminismo radicale e di fatto aprono le porte della scuola italiana all’ideologia gender. Non sarà possibile sottrarsi perché, col pretesto della lotta alla discriminazione e alla prevenzione della violenza, tutto il processo educativo sarà permeato dall’ideologia gender".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentinelle in Piedi: nuova azione su gender, fake news e trattamenti medici

PisaToday è in caricamento