Cascina, 'Sentinelle a scuola': partito il servizio di vigilanza

Prosegue e si amplia la sperimentazione lanciata dall'amministrazione, che così va ad aggiungersi al già presente 'Sentinelle di notte'

Il sindaco di Cascina ha presentato stamattina, 8 maggio, il nuovo servizio 'Sentinelle a scuola', partito lo scorso 2 maggio. Il progetto resterà attivo per tutto il 2019. Si tratta di un servizio di vigilanza alle scuole primarie cittadine all'entrata e all'uscita degli alunni e che sarà svolto dagli agenti del corpo Guardie di città, istituto di vigilanza privata di Pisa. Il servizio si va ad aggiungere al servizio 'Sentinelle di notte', anch'esso svolto dalle Guardie di città e esteso dall'amministrazione comunale fino al 31 dicembre 2019.

Il servizio 'Sentinelle di notte' era già stato sperimentato a Cascina nello scorso dicembre, affidando alle guardie giurate il compito di vigilare nelle ore notturne sui beni di proprietà del Comune di Cascina, svolgendo compiti di osservazione e raccolta di elementi di interesse per le forze di polizia e la polizia municipale, nel rispetto delle disposizIoni di privacy e del protocollo d'intesa del ministero dell'Interno denominato 'Mille occhi sulla città'.

L'amministrazione comunale ha valutato positivamente tale esperienza e l'ha rilanciata fino alla fine dell'anno, affiancandole anche il servizio di vigilanza all'uscita e all'entrata delle scuole, che ha lo scopo di costruire un sistema di sicurezza intorno agli alunni nei pressi dei plessi scolastici e di rimuovere eventali condizioni di pericolo. Tra questi compiti rientra anche quello di assistere bambini e accompagnatori nell'attraversamento stradale. L'obiettivo è liberare così le pattuglie della Polizia municipale da tale incombenza e utilizzarle per incrementare i servizi di controllo del territorio.

Il servizio è svolto da guardie giurate disarmate, selezionate dopo mirati colloqui individuali con il comandante della Polizia municipale di Cascina per valutarne le attitudini e formate attraverso un breve corso. Inoltre, nei primi due giorni di servizio, le guardie sono state affiancate dagli agenti della Polizia municipale di Cascina. Il servizio si articola su prestazioni giornaliere che andranno a coprire esclusivamente gli orari di entrata e di uscita dalle scuole, da quindici minuti prima dell’entrata dei bambini a quindici minuti dopo il loro ingresso nella scuola e da quindici minuti prima dell’uscita a quindici minuti dopo la loro uscita. Alla Polizia municipale di Cascina spetta il controllo sull'attività svolta dalle Guardie di città, adottando gli opportuni provvedimenti per migliorare l'attività di vigilanza.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 agosto

Torna su
PisaToday è in caricamento