Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca San Giusto

San Giusto: senza fissa dimora allontanata dalla casa popolare occupata

Il caso era noto da tempo, mercoledì l'intervento della Polizia Municipale. Il locale erp è stato riconsegnato al legittimo assegnatario

Immagine di archivio

Nella giornata di ieri, mercoledì 23 gennaio, alle prime ore del mattino, la Polizia Municipale è intervenuta in zona Stazione-San Giusto per liberare un appartamento di edilizia residenziale pubblica da un'occupante, dopo che il legittimo assegnatario aveva da tempo denunciato la violazione di domicilio. La polizia giudiziaria, entrata nell’appartamento con le chiavi dell’assegnatario, ha subito individuato la stanza chiusa a chiave dove si era chiusa la persona in questione. Dopo ripetuti inviti ad aprire, si è presentata una donna, poi identificata e risultata essere senza fissa dimora. Lasciato l'appartamento e liberato dai suoi effetti personali l'assegnatario ha ripreso possesso dell’immobile, con il consiglio degli agenti di sostituire le chiavi del portone di ingresso.

"Esprimiamo la nostra soddisfazione - dichiarano l’assessore alle politiche sociali e abitative Gianna Gambaccini e l’assessore alla sicurezzaGiovanna Bonanno - per la brillante operazione svolta dalla Polizia Municipale che, coordinandosi con i due assessorati, ha lavorato per alcuni mesi a questo caso, risolvendo una situazione divenuta intollerabile per gli abitanti degli alloggi di edilizia residenziale pubblica della zona, dai quali l’assessore Gambaccini aveva ricevuto numerose segnalazioni, grazie anche all’intervento della consigliera comunale Veronica Poli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giusto: senza fissa dimora allontanata dalla casa popolare occupata

PisaToday è in caricamento